Apple

Copertura webcam (copertura fotocamera) a MacBook, MacBook Air o MacBook Pro

In tutto il mondo esiste un'isteria generale per quanto riguarda la privacy e la protezione della privacy sia online che nel comfort della propria casa o sul posto di lavoro. Per non parlare diAntenne 5G"Dal filo di maschere chirurgiche e altri chip piantati dalla scansione di calore.
La maggior parte di coloro che sono colpiti dalla paranoia lo sono intercettare, seguire, spiato, collocato senza la loro volontà, ci sono persone che in realtà non hanno nulla da nascondere, Io non niente di creativo, non può dire niente nella società e crearli da soli scenari per il desiderio di sembrare più interessante.

Fu creata anche un'isteria webcam di copertura integrate nel laptopsoprattutto dopo Mark Zuckerberg sarebbe apparso molti mesi fa in una foto in cui si poteva vedere a laptop con webcam coperta. Molti si sono chiesti cosa sappia Mark delle webcam integrate nei laptop e perché lo faccia. Non ci volle molto perché l'esempio visto in quella foto fosse seguito da milioni di utenti in tutto il mondo.

È vero che i gadget possono "spiarci" e invadere la nostra privacy anche quando non gli prestiamo attenzione e non li abbottoniamo. Solo se pensiamo come a iPhone, iPad, AirPods o Apple Gli orologi sono in grado di risponderci quando diciamo "Hey Siri". Ciò significa che quei microfoni dei dispositivi sono permanentemente aperti e sospetto che molte delle parole catturate dall'ambiente (private, tra l'altro) vengano utilizzate per indirizzare gli annunci online.

All'inizio di luglio 2020, Apple ha dato un documento di assistenza con cui richiede i proprietari di MacBook, MacBook Air o MacBook Pro non chiudere i notebook con la webcam coperta.
Apple pubblicato questo documento perché molti utenti di MacBook copre la fotocamera integrata con varie coperture in plastica, materiali in silicone e altre "coperture per fotocamera" molto spesse. Chiusura del coperchio MacBook senza che questi materiali di copertura della fotocamera vengano rimossi potrebbe danneggiare lo schermo. Lo spazio tra il coperchio chiuso e la parte inferiore (base con tastiera) avente a tolleranza di soli 0.1 mm (equivalente allo spessore di un foglio A4 standard).
Inoltre, Apple sconsiglia di coprire la videocamera incorporata durante il funzionamento. Il sistema di indicatori LED si attiverà automaticamente con la telecamera, quindi l'utente saprà immediatamente quando è accesa. Il LED verde si accende non appena viene avviata una videochiamata tramite FaceTime, Skype o qualsiasi altro servizio che utilizza la webcam. Se questa luce verde non è presente, neanche la telecamera è attiva.

Allo stesso tempo, si sottolinea che vicino alla fotocamera integrata c'è anche il sensore responsabile catturare la luce ambientale. La copertura di questo sensore impedirà di impostare automaticamente la luminosità dello schermo e true tone. Praticamente verrà rilevato che è buio nell'ambiente. e la luce del display si ridurrà automaticamente.

Peggio ancora, alcuni utenti usano del nastro adesivo per coprire la stanza. Spesso lascia impurità sui sensori e sulla superficie di acquisizione dell'immagine. La rimozione di queste impurità deve essere eseguita con grande cura, utilizzando panni in microfibra si sostanze che non influiscono sulla superficie.

Quindi, è meglio rinunciare alla fotocamera da copertina se ne hai una MacBook, MacBook Air o MacBook Pro.

Sul mercato sono comparsi modelli di laptop Dell, HP e Asus forniti con "copertura per fotocamera"Integrato. La maggior parte di questi modelli non dispone di una spia di "avvertimento" per indicare agli utenti di attivare la fotocamera incorporata. Inoltre, lo sappiamo tutti Windows ha una sicurezza molto più sensibile rispetto a macOS, e la disattivazione di un sensore o di una spia può essere effettuata modificando i registri ei parametri dei driver. Soprattutto su sistemi operativi più vecchi di Windows 10

Copertura webcam (copertura fotocamera) a MacBook, MacBook Air o MacBook Pro

Circa l'autore

azione furtiva

Sono lieto di condividere le mie esperienze con computer, telefonia mobile e sistemi operativi, sviluppare progetti web e fornire i tutorial e i suggerimenti più utili.
Mi piace "giocare" iPhone, MacBook Pro, iPad, AirPort Extreme e sistemi operativi macOS, iOS, Android e Windows.

Lascia un tuo commento